Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 27/04/2017 - 22:40
sei qui: Home > Cultura > Teatro > Ritorna a Policoro la Compagnia Senzateatro di Ferrandina

Teatro Policoro

Eventi

Ritorna a Policoro la Compagnia Senzateatro di Ferrandina

di Redazione Basilicata24

Ritorna a Policoro la Compagnia Senzateatro di Ferrandina

Giovedi 18 Aprile ore 21.00 presso il Cine Teatro Holliwood di Policoro per una serata di teatro e di beneficenza.Questa volta con lo spettacolo "Maria Barbella. Dal Braccio della morte alla vita" interpretato da Francesco Evangelista. Regia di Davide Di Prima e di Adriano Nubile.L'appuntamento è stato organizzato dal Rotary club Policoro Heraclea Centenario del distretto 2120 nella persona del presidente Piero Pastore.Scopo della serata è raccogliore fondi per l'acquisto di un defibrillatore da donare per i giovani sportivi del palazzetto dello sport di Scanzano jonico.A dicembre scorso il club Inner wheel di Policoro heraclea presieduto da Gisella Lunati che collabora strettamente con il Rotary club di Policoro ha acquistato il defibrillatore per il Palaercole di Policoro." Il defibrillatore è uno strumento importante perchè può salvare una vita in condizioni di emergenza- afferma il presidente Piero Pastore- il palazzetto dello sport di Sanzano ne è sprovvisto e per questo motivo abbiamo organizzato la raccolta fondi che culminerà con lo spettacolo teatrale di giovedi sera."Da dieci anni la Compagnia Senzateatro di Ferrandina è luogo privilegiato di espressione per persone che vogliono vivere il teatro. La produzione teatrale ha spaziato dal teatro brillante di Vincenzo Salemme a quello amaro di Eduardo, passando per Armando Curcio sino a Derek Benfield. Lo spettacolo Maria Barbella ha vinto numerosi premi in Italia e all'estero; è stato selezionato dal Festival Internazionale di Donzdorf (Germania) in rappresentanza dell’Italia, e ospitato a Toronto presso la Holy Catholic di Woodbridge dal Basilicata Cultural Society of Canada e dall’istituto italiano di cultura. Per la compagnia lo spettacolo Maria Barbella è un atto importante per studiare la storia dell’emigrazione lucana nel mondo.

All'interno del cinema ci sarà l'esposizione artistica del maestro Nino Oriolo di Nova Siri.

Mar, 16/04/2013 - 20:32
Stampa